lunedì 20 aprile 2015

    Canale di Sicilia, la strage e quei commenti feroci sui social 

    Dopo la tragedia che ha visto morire 700 migranti in mare, su Facebook e Twitter sono spuntati alcuni commenti che non piangevano la morte di questi esseri umani, anzi... 
    Il tweet a cui risponde questa persona era stato lanciato da Il Fatto Live: all'annuncio di quella che ad oggi è la più grande strage del dopoguerra, una donna risponde: "Non ci credo... Troppo bello per essere vero". 


  1. Non solo cinguettii, anche molti commenti su Facebook sembrano confermare l'esistenza di persone a cui la tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia non ha provocato tristezza o sgomento, bensì sollievo. Alcuni commenti sembrano quasi trionfanti ""Cazzo finalmente qualcuno muoreeee!!!"), altri compiaciuti ("Godoooooo, devono affogare tutti questi invasori"), c'è chi addirittura dice "Peccato così pochi".

Nessun commento:

Posta un commento